BlueStacks ha annunciato che è disponibile da ora BlueStacks X (beta), il primo servizio streaming al mondo di giochi mobili basato su cloud.

Disponibile su Windows 10 e 11, Mac, iOS, Android, Chromebook e Raspberry Pi, BlueStacks X è l’unico servizio di cloud gaming sul mercato che offre streaming di giochi gratuito per i giochi mobili su questo tipo di piattaforme e dispositivi.

In un comunicato BlueStacks spiega che BlueStacks X (beta) funziona grazie ad una tecnologia cloud ibrida realizzata in collaborazione con now.gg. Il cloud ibrido consente al cloud di scaricare parti del rendering di elaborazione e grafica sugli endpoint, riducendo drasticamente i costi del cloud e consentendo agli utenti di usufruire di un servizio gratuito. Ciò può essere ottenuto utilizzando un client nativo e un browser in grado di eseguire il rendering grafico nativo.

“BlueStacks App Player ha recentemente superato il miliardo di download. BlueStacks X è un passo successivo naturale per noi. Il cloud ibrido è una grande svolta tecnologica che rende economicamente fattibile il lancio del servizio”, ha affermato Rosen Sharma, CEO di BlueStacks. “Siamo un partner di fiducia per i migliori sviluppatori di giochi per dispositivi mobili. C’è molto entusiasmo tra loro per BlueStacks X e alcune delle altre innovazioni che abbiamo come la profonda integrazione di Discord.”

È possibile accedere a BlueStacks X dal proprio browser mobile su iOS, Android, Windows 11, MacOS, Chromebook e alcune smart TV. Il client nativo BlueStacks X, invece, è disponibile su Windows 11, Windows 10 e versioni precedenti di Windows. BlueStacks X può essere utilizzato anche dagli utenti di BlueStacks App Player.