Vi ricordate di Bugsnax? Quel gioco con una canzoncina carina e con un’isola con particolari creature? Se pensate che si trovi in mezzo tra l’adorabile e l’inquietante, una prima versione del gioco lo avrebbe spostato più verso la seconda.

Come svelano gli sviluppatori su Twitter con un nuovo video, in una prima idea di Bugsnax era possibile smembrare le creature. Come mostra la clip qui sotto, bisognava fare a pezzi i bugsnax prima di placcarli e servirli agli abitanti di Snaktooth Island. Prima vediamo una creatura simile a una mosca a cui vengono strappate le ali prima che gli venga strappata la lingua di pimento, e poi un pinkle simile a un granchio, ma con sottaceti al posto delle gambe e un barattolo al posto del guscio, a cui vengono strappati gli arti e scartato il corpo.

Strano e assurdo, no? Fortunatamente Bugsnax, il gioco finale, è stato piuttosto diverso, e anche interessante. Bugsnax è disponibile su PC, PS4 e PS5.