Nel corso di una riunione con gli azionisti sui risultati finanziari del primo trimestre dell’anno fiscale 2021, Activision ha confermato la finestra di lancio e il team di sviluppo del nuovo Call of Duty.

Secondo quanto riportato, il Call of Duty del 2021 sarà disponibile questo autunno, e sarà sviluppato da Sledgehammer. Non sono state rivelate ulteriori informazioni, ma sappiamo che il team sta lavorando su un titolo “creato per la prossima generazione”.

“In particolare, siamo molto entusiasti per il rilascio del Call of Duty premium di quest’anno”, ha dichiarato il presidente e chief operating officer di Activision Daniel Alegre durante la riunione.

“Lo sviluppo è guidato da Sledgehammer Games, e il gioco sembra fantastico e sulla buona strada per il suo rilascio in autunno.”

“Si tratta di un’esperienza creata per la prossima generazione con immagini straordinarie nelle modalità di gioco campagna, multiplayer e cooperativa, progettate per integrarsi con e migliorare l’ecosistema di COD esistente”, ha aggiunto Alegre.

Sledgehammer ha sviluppato in precedenza Call of Duty World War 2 e Advanced Warfare, e ha co-sviluppato Modern Warfare 3 con Infinity Ward.

Secondo dei rumor non confermati, il nuovo Call of Duty si chiamerà Call of Duty Vanguard e sarà ambientato durante la seconda guerra mondiale.

Per il momento, ciò che possiamo fare è aspettare maggiori informazioni da parte di Activision e Sledgehammer.