Treyarch pubblicherà l’aggiornamento di metà stagione di Call of Duty: Black Ops Cold War il 14 gennaio. Ad annunciarlo è stato il team di sviluppo stesso, che ha recentemente pubblicato una nuova patch per il gioco e anche Warzone ed ha anticipato alcune delle novità.

L’aggiornamento della prossima settimana, stando a quanto riportato da Treyarch, aggiungerà a Black Ops Cold War una nuova “grande” mappa Fireteam, Sanatorium, e la modalità multiplayer 6v6 Dropkick, che vede i giocatori in lizza per il controllo di una valigetta contenente codici nucleari. Per quanto riguarda Zombies, invece, ci possiamo aspettare una nuova modalità, Cranked: qui, i giocatori che spenderanno troppo tempo senza uccidere un nemico, esploderanno.

Per quanto riguarda l’update di oggi, invece, come avevamo già anticipato nei giorni scorsi, sono state introdotte in Black Ops Cold War le playlist Raid e Crossroads Strike 24/7. Le nuove varianti del multiplayer includono Gunfight Blueprints, ovvero partite 2v2 in Gunfight utilizzando un nuovo loadout basato su progetti di armi randomizzate, e Dirty Bomb Duos, con partite che contengono la metà dei giocatori (10 squadre di due giocatori) rispetto alle partite standard di Dirty Bomb.

Cosa ne pensate? Call of Duty: Black Ops Cold War è disponibile su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X/S.

Fonte: Treyarch