Activision e Treyarch hanno annunciato che l’imminente Stagione 1 di Call of Duty: Black Ops Cold War è stata rinviata. La notizia arriva mentre i fan stavano aspettando con impazienza informazioni su cosa aspettarsi dalla prima stagione, e questa è una delle prime volte in cui Activision ha posticipato un massiccio rilascio di contenuti post-lancio.

La prima stagione di Black Ops Cold War inizierà ora il 16 dicembre, e continuerà ad essere integrata con Warzone come inizialmente pianificato. Inoltre, gli sviluppatori hanno anticipato alcuni dei contenuti in arrivo con la Stagione 1 di Black Ops Cold War.

Warzone riceverà una nuova mappa, molto probabilmente quella leakata nei giorni scorsi, così come una nuova modalità. Black Ops Cold War otterrà ovviamente delle mappe multiplayer, modalità 6v6, Gunfight 2v2 con quattro mappe ed un’enorme mappa per Fireteam. Raid, la leggendaria mappa di Black Ops 2, tornerà in Cold War.

L’arsenale di Warzone diventerà ancora più grande con oltre 30 armi di Cold War, oltre alle varianti dei Progetti. Inoltre, assicurati di essere pronto ad affrontare i compagni prigionieri di Warzone in una nuova esperienza Gulag.

Per prepararsi al lancio della Stagione 1, Activision ha annunciato che Black Ops Cold War (e poi Warzone) riceveranno due aggiornamenti. Il primo di questi è un update di Black Ops Cold War, che sarà disponibile per il download martedì 8 dicembre. Questo aggiornamento apporta una serie di miglioramenti generali a Black Ops Cold War e prepara i giocatori alla nuova integrazione dei contenuti di gioco della prima stagione.

Un paio di aggiornamenti, il 15 dicembre per Cold War e il 16 dicembre per Warzone, aggiungeranno i contenuti di gioco della prima stagione per i giocatori di entrambi i titoli. Una volta che il secondo update sarà disponibile in Warzone, la prima stagione verrà lanciata simultaneamente su Black Ops Cold War e Warzone.

Call of Duty: Black Ops Cold War e Warzone sono disponibili su PC, PS4 e Xbox One.