In un nuovo post sul blog ufficiale di Call of Duty, Activision ha fornito alcuni aggiornamenti sullo stato di Ricochet, l’anti-cheat di Call of Duty Vanguard e Call of Duty Warzone implementato da qualche settimana su PC.

Se di norma Ricochet raccoglie dati essenziali per identificare i cheater e segnalarli ai team che poi si occuperanno delle relative punizioni, ora l’anti-cheat è anche in grado di fare qualcosa di particolare. Il Cloaking, questo il nome della contromisura in questione, impedisce ai giocatori che utilizzano i trucchi di vedere gli utenti avversari che, invece, rispettano le regole.

“Grazie al Cloaking, i giocatori che fanno uso di trucchi non possono vedere giocatori nemici nel mondo di gioco. Personaggi, proiettili e perfino gli effetti sonori generati dai giocatori corretti non saranno rilevabili dai giocatori che usano trucchi. I giocatori corretti, invece, possono vedere quelli scorretti e colpiti dal Cloaking (di solito girano in tondo cercando di capire chi gli sta sparando) e attaccarli. Questo, come la contromisura dei Danni ridotti di cui abbiamo parlato in precedenza, conferisce un vantaggio ai giocatori corretti,” ha detto Activision.

Oltre a questa importante rivelazione, Activision ha anche fatto sapere che il Team Ricochet ha bannato dall’ultimo annuncio altri 54.000 account. “Anche se non li annunciamo in tempo reale, i ban vengono effettuati quotidianamente e in massa,” ha voluto chiarire la compagnia.