Il 2022 è appena iniziato, ma già iniziano a circolare le voci di corridoio sul prossimo gioco della serie di Call of Duty, che per dei rumor sarebbe Call of Duty: Modern Warfare 2. Da qualche tempo il noto ed affidabile insider Tom Henderson rivela periodicamente alcune informazioni su quello che sarebbe il seguito di Call of Duty: Modern Warfare del 2019, ma in un nuovo video pubblicato nelle scorse ore entra più nel dettaglio su questo chiacchierato titolo.

Secondo Henderson, infatti, Call of Duty: Modern Warfare 2 sarebbe ambientato nell’America Latina e la modalità single-player avrebbe a che fare con traffici di droga illegali. Lo scorso settembre Eurogamer e VGC avevano detto che la campagna del gioco si concentrerà sulle forze speciali degli USA alle prese con un traffico illegale di droga proveniente dalla Colombia. L’ambientazione del titolo riportata da Henderson è facilmente collegabile con la rumoreggiata trama della campagna, dando ulteriore forza ad entrambe le ipotesi.

Henderson, inoltre, aveva detto in precedenza che Call of Duty: Modern Warfare 2 introdurrà in modo simile a Battlefield 2042 una modalità PvEvP in stile Escape from Tarkov chiamata DMZ. DMZ includerà una mappa unica, con Infinity Ward che si concentrerà principalmente sull’intelligenza artificiale dei nemici.

È ancora presto per avere dettagli ufficiali su Call of Duty: Modern Warfare 2, ma ci auguriamo di saperne di più da Activision già nelle prossime settimane.