SuperData ha pubblicato nelle scorse ore il report annuale sulla spesa nei videogiochi in tutto il 2020, che rivela che Call of Duty: Modern Warfare è stato il gioco premium più redditizio dell’anno concluso secondo i propri dati.

Stando a quanto riportato, Call of Duty: Modern Warfare avrebbe incassato un miliardo e 900 milioni di dollari, toccando quasi i 2 miliardi di dollari. Questo è sicuramente un risultato eccezionale, e dimostra come i giocatori siano intenzionati a comprare e giocare ancora a Call of Duty.

In calce alla notizia puoi vedere la top 10 completa, che presenta i titoli che tutti pensavamo come FIFA, NBA 2K e Sims, oltre a giochi appena rilasciati come Cyberpunk 2077, che si aggiudica l’ottavo posto giusto dietro ad Animal Crossing: New Horizons di Nintendo.

Il report di SuperData include commenti che spiegano che i primi 10 posti rappresentano il 34% del mercato totale, una cifra sostanzialmente superiore a quella del mercato free-to-play (19%) a causa della natura delle versioni di giochi premium. Rileva inoltre che i giochi altamente pubblicizzati, come Cyberpunk 2077, hanno sempre buone probabilità di successo per questo motivo.

I giochi sportivi, nel frattempo, si sono comportati anche meglio del solito, forse a causa di una domanda più alta da parte dei fan che non potevano gustarsi gli sport come il calcio dal vivo a causa del COVID-19. I risultati del sondaggio di SuperData suggeriscono che il 36% dei giocatori ha giocato ai videogiochi in sostituzione di altre forme di intrattenimento durante questo periodo difficile.

superdata-report_2020

Fonte: SuperData