Sledgehammer Games, il team dietro a Call of Duty Vanguard, ha annunciato di aver aperto un nuovo studio in Regno Unito.

L’ufficio con sede a Guilford supporterà il futuro sviluppo di Vanguard, oltre a progetti per il futuro pianificati per gli anni a venire. Sledgehammer ha recentemente rivelato che vorrebbe sviluppare giochi al di fuori del mondo di Call of Duty, e che allo stesso tempo vorrebbe creare altri capitoli di Vanguard.

“Guildford ha una lunga storia di sviluppo di videogiochi e, di conseguenza, c’è un sacco di talenti di alto livello e una comunità di sviluppatori di videogiochi esistente lì e nelle città circostanti. Siamo anche un facile pendolarismo inverso da Londra, che ha un enorme bacino di talenti”, ha dichiarato Liz Wyle, direttore generale di Sledgehammer Games a Guilford.

Sledgehammer nasce nel 2009 in California dall’idea di Michael Condrey e Glen Schofield. Nel corso degli anni la compagnia ha dovuto affrontare diverse sfide, tra cui la partenza dei due fondatori nel 2018 e alle conseguenti dimissioni di molti degli sviluppatori. Da allora Sledgehammer ha iniziato a rinascere stabilendo degli studi a Melbourne, Australia, e Toronto in Canada.