Dopo diverso tempo di attesa Activision e Sledgehammer hanno lanciato Call of Duty: Vanguard, il nuovo capitolo della serie sparatutto più popolare al mondo.

Il titolo presenta una storia singleplayer, 20 mappe multiplayer, una nuovissima esperienza Zombie e l’integrazione con Warzone, che lancerà la nuova Warzone Pacific, compresa la nuova mappa “Caldera”, il 2 dicembre.

“Il lancio di Vanguard è solo l’inizio. Questa nuova release segna l’inizio di una serie di contenuti senza precedenti per i giocatori di Call of Duty”, ha detto Johanna Faries, General Manager di Call of Duty ad Activision. “Oltre al rilascio della nuovissima mappa Warzone Pacific il mese prossimo, è in programma anche il calendario live ops di Call of Duty più integrato e ricco che si sia mai visto. Questo nuovo capitolo è davvero emozionante ed è un passo importante per il nostro franchise in continua evoluzione”.

Vanguard ci porta in una campagna ambientata durante la seconda Guerra Mondiale dove soldati di diversa provenienza dominano su tutti i fronti per ribaltare le sorti della guerra. Il multigiocatore offre 20 mappe, 12 operatori e oltre trentacinque armi nel rinnovato armaiolo, il tutto a partire dal day one. Tra le novità del multiplayer troviamo il sistema Combat Pacing e la frenetica modalità multi-arena survival Collina dei Campioni.

In occasione del lancio di Vanguard arriva l’anticheat Ricochet, un approccio pensato per combattere il cheating, con nuovi strumenti lato server che monitorano le analisi per identificare i cheater, un processo di indagine migliorato per escluderli dal gioco, aggiornamenti per rafforzare la sicurezza degli account e altro ancora.

Call of Vanguard è disponibile su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series.