A pochi giorni dall’inizio della Stagione 1 Reloaded, Activision ha annunciato questo pomeriggio di aver rinviato di poco meno di due settimane la Stagione 2 di Call of Duty: Vanguard e Call of Duty: Warzone per ottimizzare l’esperienza di gioco.

In un post pubblicato sul sito ufficiale del gioco, il publisher, recentemente acquisito da Microsoft, ha dichiarato: “Ad oggi abbiamo implementato un gran numero di aggiornamenti, ma resta molto lavoro da fare. Per questo motivo, abbiamo deciso di pianificare l’inizio della Stagione 2 per Warzone Pacific e Vanguard il 14 febbraio.”

“Useremo questo tempo aggiuntivo di sviluppo per implementare aggiornamenti, tra cui ottimizzazione al gameplay, al bilanciamento di gioco (inclusi il bilanciamento di armi ed equipaggiamento), per migliorare la stabilità e correggere bug, e per assicurarci un livello generale di rifinitura per migliorare l’esperienza di gioco in Vanguard, Warzone Pacific, Black Ops Cold War, e Modern Warfare,” ha aggiunto Activision.

“Le implementazioni in arrivo risolveranno una serie di problemi sollevati dalla community, e altri miglioramenti generali. Correggere il gameplay, le meccaniche e il bilanciamento e un nostro pensiero costante. Le correzioni verranno applicata alla piattaforma di tua scelta, due generazioni di console e PC, oltre al gameplay in generale per tutti e cinque i sistemi.”

Un recente report di NPD ha svelato che Call of Duty Vanguard è il gioco più venduto negli Stati Uniti a dicembre e in tutto il 2021, dimostrando come la serie di Call of Duty sia ancora di successo.