L’E3 2021 è vicinissimo, ed è tempo di capire che cosa porteranno i più grandi publisher all’evento di Los Angeles. EA svelerà tra pochissimi minuti il nuovo capitolo di Battlefield, ma cosa farà Activision con Call of Duty? Sappiamo che un nuovo capitolo è in sviluppo e che al Summer Game Fest sarà presentata la Stagione 4 di Black Ops Cold War e Warzone, ma cos’altro?

Secondo un nuovo report di VGC, il prossimo titolo di Call of Duty, che per dei rumor si chiama Vanguard, non sarà presentato all’E3 2021. Invece, Activision avrebbe scelto di rivelare il suo prossimo FPS più avanti in estate, probabilmente tramite un evento in-game in Warzone, proprio come ha fatto con Call of Duty: Black Ops Cold War lo scorso agosto.

Stando a VGC, Call of Duty Vanguard uscirà su PC, console last-gen e next-gen questo novembre. Il titolo dovrebbe avere una campagna, il multiplayer e Zombies. Vanguard sarebbe ambientato in Europa e nel Pacifico nel periodo della Seconda Guerra Mondiale, con la trama incentrata sulla nascita delle moderne forze speciali.

call-of-duty-wwii-campaign-03

Parlando di battle royale, Warzone dovrebbe passare ad un’ambientazione da Seconda Guerra Mondiale, solo mesi dopo essere passato agli anni ’80. In sviluppo ci sarebbe una nuova mappa, definita “la più grande e ambiziosa della serie fino ad oggi”, in arrivo al lancio del gioco (o molto vicino) e non mesi dopo come successe con Black Ops Cold War. Nuovi veicoli saranno aggiunti per soddisfare le enormi dimensioni della mappa del Pacifico, dice VGC.

In attesa di maggiori informazioni vi consigliamo di prendere queste voci con la dovuta cautela, anche se provenienti da fonti che in passato si sono dimostrate essere affidabili. Il prossimo Call of Duty uscirà su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series a fine anno.