Dopo aver confermato tante informazioni su Call of Duty: Modern Warfare 2, Activision ha rivelato questo pomeriggio qualche primo dettaglio sulla versione 2.0 del battle royale Call of Duty: Warzone.

Per cominciare, Activision ha detto che Warzone 2 sarà pubblicato nel corso del 2022, e che non sarà (al momento) rinviato al 2023. Entrambi i giochi sono sviluppati da Infinity Ward con il medesimo motore grafico, un’evoluzione di quello utilizzato per il primo Warzone e Call of Duty: Modern Warfare del 2019. Activision ha anche confermato che non potremo trasferire l’inventario di Warzone in Warzone 2.0. Ad alcuni la notizia potrebbe non fare piacere, ma sembra che il primo Warzone continuerà ad essere supportato ancora per diverso tempo.

“Subito dopo il lancio di Modern Warfare II, Warzone 2.0 sarà pubblicato come estensione dell’universo di Modern Warfare II. Con essa arriveranno nuove tecnologie, nuove funzionalità e un nuovo gameplay che funzionerà perfettamente insieme. Per entrambe le esperienze, il team ha tenuto conto di un’ampia serie di feedback della community,” ha detto Activision. “Per offrire un’esperienza di Warzone all’avanguardia, Warzone 2.0 presenterà nuovi contenuti e sistemi di Modern Warfare II con una progressione e inventari nuovi di zecca. Inoltre, l’attuale Warzone continuerà ad essere un’esperienza separata.”

Infine, Activision ha fatto sapere che dobbiamo aspettarci più informazioni su “una nuova modalità sandbox e sul nuovissimo spazio di gioco man mano che ci avviciniamo al lancio”.

Call of Duty: Modern Warfare 2 uscirà il 28 ottobre su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X/S.