Verdansk è invasa dagli zombie, e per questo motivo morire in Call of Duty: Warzone potrebbe trasformare i giocatori in degli esseri non-morti alla ricerca di carne umana per sfamarsi.

A seguito di un recente update, giocare nelle modalità Duo, Trio o Quad del gioco battle royale di Activision e Raven è il primo passo per far diventare un qualsiasi giocatore uno zombie. Dopodiché, per diventare zombie, i giocatori devono dirigersi verso la Prigione di Verdansk o il Relitto della Nave. Arrivati in uno di questi due punti, i giocatori entreranno in contatto con del gas verde che infliggerà dei danni continui. Tuttavia, è qui che si trova la cosa interessante.

Morire a causa di questo gas, come mostra il video di seguito, trasformerà i giocatori in degli zombie con un’abilità ben distinta e degli oggetti da usare: un salto caricato, un’esplosione EMP e una granata a gas.

Con l’avvicinarsi della fine della seconda stagione di Warzone, Raven sembra essere ormai pronta a far saltare in aria la mappa di Verdansk con delle bombe nucleari a seguito di un’invasione zombie.

Sembra inoltre che la meccanica qui in uso sia molto simile a quella dell’evento di Halloween di Call of Duty: Modern Warfare e Warzone, dove i giocatori venivano trasformati in zombie invece di essere inviati al Gulag una volta sconfitti.

Call of Duty Warzone è disponibile su PC, PS4 e Xbox One.