Nel corso della serata Activision Blizzard ha pubblicato i suoi risultati finanziari dell’ultimo trimestre fiscale, e a quanto pare è andato molto bene, soprattutto per quanto riguarda la serie di Call of Duty.

Secondo quanto riportato dalla compagnia americana, Call of Duty: Modern Warfare e Warzone hanno registrato un numero di utenti attivi al mese più del triplo rispetto al titolo precedente nel trimestre di un anno fa. Gli utenti su console sono cresciuti notevolmente, mentre su PC di oltre dieci volte anno su anno. Su PC e console messi insieme, le ore giocate sono state circa sette volte superiori di anno in anno.

Le vendite premium del primo anno di Modern Warfare sono le più alte nella storia di Call of Duty, con due terzi delle unità vendute digitalmente. Warzone continua anche a registrare un incredibile successo, anche su PC, con vendite di microtransazioni per PC quattro volte superiori quest’anno.

Durante la riunione con gli azionisti, invece, il Chief Operator Officer di Activision Blizzard ha annunciato che la prima stagione di Black Ops Cold War arriverà a dicembre. Come parte del lancio della prima stagione del gioco, l’integrazione di Black Ops Cold War e Warzone sarà disponibile in quel mese. Ciò consentirà ai giocatori di portare armi e operatori di Cold War in Warzone.

Activision ha anche annunciato che Black Ops Cold War seguirà il sistema di monetizzazione di Modern Warfare. Il gioco presenterà un nuovo sistema Battle Pass, con armi ottenibili tramite livelli gratuiti e altro ancora. Questo nuovo sistema è iniziato con Modern Warfare con l’eliminazione del Season Pass.