Stando a quanto rivelato in rete in queste ore da dei dataminers, Activision e Infinity Ward potrebbero aggiungere una nuova località in Call of Duty: Warzone chiamata “Rebirth Island“. Questa ipotesi proviene dopo la diffusione di un’immagine, visibile in anteprima alla notizia.

Questa immagine sembra mostrare un’isola al largo del Lago d’Aral, che si ritiene essere l’isola di Vozrozhdeniya (Rebirth Island). Il luogo nella vita reale, che un tempo ospitava un sito di test di armi biologiche sovietiche, era presente nella missione Rebirth dell’originale Call of Duty: Black Ops, ed è dunque possibile che il team abbia scelto di integrarla in Warzone.

Si ipotizza che Rebirth Island possa essere una versione rielaborata di Alcatraz, la mappa battle royale presente nella modalità Blackout di Call of Duty: Black Ops 4, ma questo non ci è possibile confermarlo al momento. È probabile inoltre che questo sia collegato all’introduzione di Black Ops Cold War in questa sorta di universo legato anche a Call of Duty: Modern Warfare, prevista per il 10 dicembre.

Sempre in queste ore un leak ha svelato che sono in arrivo delle nuove mappe e skin su Call of Duty: Black Ops Cold War, pertanto ci aspettiamo tante novità la prossima settimana.

Call of Duty: Warzone è disponibile su PC, PS4 e Xbox One.