Continuano ad arrivare in rete documenti emersi dal recente attacco informatico a Capcom che anticipano i piani della compagnia giapponese riguardanti nuovi annunci.

Secondo il calendario di uscite trapelato in queste ore su internet, come visibile in calce alla notizia, Capcom starebbe lavorando a Dragon’s Dogma 2, Street Fighter 6, di cui avevamo già parlato qualche giorno fa dopo che era emersa una mail interessante, e Onimusha New York. Inoltre, questa tabella conferma l’esistenza di Resident Evil 4 Remake, che sapevamo fosse reale, seppur non in maniera ufficiale.

A causa della pandemia COVID-19, questa tabella con finestre di lancio e date di uscita potrebbe non essere accurata. Tuttavia, sembra che un nuovo Dragon’s Dogma e un nuovo gioco di Onimusha siano effettivamente in fase di sviluppo, ma di questo non possiamo ancora averne conferma in attesa di un annuncio ufficiale.

Inoltre, sembra che Capcom non abbia in programma di far rivivere la serie Dino Crisis e che nessuno gioco di Marvel vs. Capcom è in lavorazione. Quindi sì, a quanto pare questi due franchise saranno messi in pausa (almeno per i prossimi due anni).

Come abbiamo riportato in precedenza, dal leak abbiamo scoperto che Capcom prevede di rilasciare Monster Hunter Rise e Monster Hunter Stories 2 su PC, Resident Evil Village ad aprile e che altri progetti ancora sono in fase di sviluppo.