Capcom batte ogni record fiscale anche questo trimestre grazie ai popolari titoli pubblicati negli ultimi mesi e al suo vasto catalogo di giochi rilasciati nel corso degli anni. È questa l’analisi che emerge dall’ultimo report finanziario dell’azienda giapponese pubblicato oggi.

Come rivelano i dati forniti in queste ore, Capcom ha registrato l’utile netto più alto e i più alti guadagni di sempre in un terzo trimestre dell’anno fiscale. Capcom si sta avvicinando al nono anno consecutivo di crescita dei guadagni e al quinto anno consecutivo di profitti record.

Durante il suo anno fiscale che terminerà il 31 marzo, Resident Evil Village ha venduto 5.7 milioni di unità, mentre Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin è a quota 1.4 milioni di copie vendute. Come riportato la scorsa settimana, Monster Hunter Rise ha invece venduto più di 8 milioni di copie. Il 70% dei giochi venduti, tuttavia, sono precedenti titoli delle serie di Monster Hunter e Resident Evil.

L’utile netto di Capcom è aumentato del 35.9% su base annua, mentre l’utile operativo è salito del 43.9%. Le vendite totali dei giochi superano le 25.8 milioni di copie, dato in crescita del 30.3% su base annua.

Capcom ha detto di star lavorando per aumentare il suo personale di sviluppo ed espandere il suo catalogo di giochi grazie ad IP esistenti e nuove proprietà.