Electronic Arts ha annunciato questa sera che Casey Hudson, il direttore generale di BioWare, e Mark Darrah, il produttore esecutivo del prossimo Dragon Age, lasceranno definitivamente la compagnia. Nonostante ciò, il publisher assicura sin da subito che tutti i progetti in sviluppo, come Anthem Next, il nuovo Dragon Age e Mass Effect: Legendary Edition, continueranno come previsto.

Samantha Ryan continuerà a supervisionare lo studio, mentre Christian Dailey, entrato in BioWare da Blizzard, guiderà ora il progetto di Dragon Age come produttore esecutivo, con Matthew Goldman che rimarrà direttore creativo del progetto. La collezione di Mass Effect continuerà ad essere guidata da Mike Gamble poiché anche quel team rimane “al lavoro sul futuro di quel franchise”.

“Non è una decisione facile da prendere, e grandi cambiamenti come questo arrivano sempre con un certo grado di tristezza,” ha dichiarato Hudson. “Mi mancherà la possibilità di lavorare ogni giorno con i nostri sviluppatori sui progetti più grandi ed entusiasmanti che io possa immaginare. Ma so anche che questo è un buon momento per un cambiamento, sia per me che per BioWare.”

“Questa è stata una decisione molto difficile per me. Il team di incredibili sviluppatori di Dragon Age rende la mia vita più piena e migliore. Mi hanno insegnato così tanto. Ma la forza della squadra è anche ciò che lo rende possibile. So che Dragon Age non sopravviverà solo senza di me, prospererà,” ha affermato invece Darrah.

“Troveremo il leader giusto che ha un profondo amore e rispetto per l’eredità di questo studio, che incarna i valori di questo team e che aiuterà a portare avanti l’incredibile eredità di BioWare,” ha concluso invece Laura Miele, Chief Studios Officer.

Fonte: BioWare