CD Projekt Red ha pubblicato nelle scorse ore una sua stima degli incassi dell’anno fiscale 2020, e i primi dati sono davvero impressionanti.

Come rivelato dall’account Twitter della compagnia polacca, i ricavi dello scorso anno fiscale sono stati pari a 2 miliardi e 139 milioni di Zloty, circa 470 milioni di euro, con un utile netto pari a 1 miliardo e 154 milioni di Zloty, ovvero 250 milioni di euro circa. I risultati finali saranno condivisi questo giovedì, ma è improbabile che siano diversi.

Per fare un confronto, l’anno scorso CD Projekt Red aveva guadagnato solo 521 milioni di Zloty (114 milioni di euro) e 175 milioni di Zloty di profitto netto (38 milioni di euro). È anche molto di più dei risultati ottenuti con l’uscita di The Witcher 3: Wild Hunt nel 2015, quando lo studio aveva registrato un fatturato di 798 milioni di PLN (171 milioni di euro) e un utile netto di 342 milioni di PLN (73 milioni di euro).

Naturalmente, bisogna considerare che nel 2020 è stato rilasciato Cyberpunk 2077: nonostante il lancio a inizio dicembre, le vendite avevano superato le 13 milioni di unità già prima di Natale. Tuttavia sappiamo che ci sono stati diversi problemi, ma in risposta a ciò lo studio ha promesso di continuare ad aggiornare e migliorare il gioco nel tempo in modo che possa continuare a vendere bene per anni nel futuro.

Cyberpunk 2077 è disponibile su PC, PS4, Xbox One e Google Stadia.