Il gruppo NPD ha pubblicato oggi i dati di vendita del mercato videoludico degli Stati Uniti per maggio 2022, uno dei mesi peggiori dall’inizio della pandemia a febbraio 2020.

La spesa totale è scesa a 3.7 miliardi di dollari, dato in calo del 19% su base annua. Il calo della spesa non sorprende considerando che, più di due anni dopo, la vita è quasi tornata alla normalità per molte persone. Inoltre a maggio non ci sono state grandi uscite e, soprattutto, le poche scorte di console last-gen continuano a rallentare gli acquisti.

Gli incassi dalle vendite di hardware sono scese dell’11% a 216 milioni di dollari, con Nintendo Switch che rimane la console più venduta sia per unità distribuite che per ricavi. Passando ai giochi, Elden Ring è tornato al primo posto della classifica a maggio, dopo essere sceso al secondo posto ad aprile a seguito del lancio di LEGO Star Wars: The Skywalker Saga. L’unica nuova uscita del mese è Evil Dead: The Game, che debutta in quarta posizione. The Elder Scrolls V: Skyrim ritorna in classifica dopo un notevole aumento delle vendite su Steam.

Infine, dando uno sguardo agli accessori, i ricavi sono scesi del 7% su base annua a 131 milioni di dollari. Il DualShock 4 di PS4 è stato l’accessorio più venduto a maggio, mentre il controller Xbox Elite Series 2 rimane il più acquistato di tutto il 2022.