La scorsa settimana, Electronic Arts ha confermato ufficialmente l’acquisizione dello studio inglese Codemasters, noto per le serie di F1 e Dirt. In una dichiarazione rilasciata ad IGN, EA ha rassicurato che, per il prossimo futuro, Codemasters rimarrà completamente indipendente.

“Tratteremo gli studi di Codemasters come un gruppo indipendente per il prossimo futuro, dando loro tutto il supporto di cui hanno bisogno per consegnare i loro giochi tanto amati ed esplorando tutte le opportunità di crescita man mano”, ha spiegato Matt Bilbey, executive vice president of strategic growth di EA. “Siamo incredibilmente entusiasti di ciò che il futuro ha in serbo per loro e mentre rimarranno indipendenti, noi saremo lì a versare carburante sulle loro capacità di crescita attraverso la potenza della distribuzione di EA”.

Bilbey ha spiegato la motivazione dell’acquisizione, affermando che EA vede ulteriore spazio per la crescita nel genere dei giochi di corsa. Questa acquisizione permette ad EA “di fornire esperienze di corse ai fan su base più regolare”. La Formula 1 sembra essere di particolare interesse, con Bilbey che la descrive come “uno dei pochi veri sport globali, con una forte crescita dei fan in Nord America, Asia e una crescita continua in Europa”.

Cosa ne pensate?