Relic Entertainment ha pubblicato quest’oggi un nuovo video diario di sviluppo di Company of Heroes 3 incentrato sul sistema di distruzione “che permette a chi gioca di far crollare campanili, radere al suolo edifici e modificare drasticamente il paesaggio di guerra in maniera mai vista prima nel genere”.

Stando al video e alle parole degli sviluppatori, la distruzione ambientale di Company of Heroes 3 è molto dettagliata. I detriti che cadono e gli edifici che collassano, ad esempio, ora possono effettivamente essere fatali per le unità nelle vicinanze. Inoltre, gli edifici crollati possono anche fornire nuovi vantaggi strategici, offrendo nuove opportunità di copertura. Sarà persino possibile distruggere in maniera preventiva una mappa con bombardamenti tattici, per modificare ulteriormente la propria strategia e le possibilità sul campo di battaglia.

“Ho la sensazione che molte persone che giocheranno useranno la pausa tattica solo per ruotare leggermente la telecamera per vedere meglio la distruzione in tutta la gloria in un’unica inquadratura,” ha dichiarato Jason Brackman, Principal Technical Artist di Relic.

Company of Heroes 3 uscirà su PC nel 2022. Di recente Relic ha pubblicato un video dedicato all’autenticità e al realismo del gioco.