Contraband è la nuova IP di Avalanche, lo studio di Just Cause, annunciata come esclusiva Xbox all’Xbox Games Showcase dell’E3 2021. In molti si sono chiesti il motivo che ha spinto Avalanche a lavorare esclusivamente con Xbox per questo titolo (che uscirà anche su Xbox Game Pass), ed ora lo studio stesso ha risposto.

In un’intervista a GamesIndustry, il CEO di Avalanche, Pim Holfve, ha parlato più nel dettaglio della partnership con Xbox, spiegando che è stato proprio il Game Pass a spingere il team a firmare l’accordo.

“Il Game Pass è stato davvero grande per noi, soprattutto se guardiamo al nostro titolo auto-pubblicato”, ha detto Holfve. “The Hunter: Call of the Wild ci ha aiutato a provare il nostro modello di servizio e Xbox Game Pass è stato fantastico perché siamo stati in grado di raggiungere molti più giocatori. È un buon modo per le persone di provare [il gioco], e dato che abbiamo un catalogo di DLC così massiccio per quel titolo – oltre 20 DLC – è un bel modo di far entrare la gente, di impegnarsi e di mostrare che è un gioco stellare. Poi le persone sono davvero tentate di comprare di più. Quindi il modello di business funziona davvero a nostro vantaggio.”

contraband-img01

“Ha reso Xbox una piattaforma molto più importante di quanto avessimo pensato inizialmente. Pensavamo che [la base di utenti del gioco] sarebbe stata principalmente su PC. Quindi stiamo
raggiungendo un pubblico molto più grande”.

Questo ha influenzato la direzione dello studio nello sviluppo di Contraband. Inoltre, lavorare con Microsoft come first-party ha dato al team la possibilità di avvicinarsi “all’hardware”.

“È un nuovo tipo di partnership per noi. Abbiamo avuto fantastiche collaborazioni con Square Enix, Bethesda e Warner Bros, ma quelle non sono la stessa cosa dei first-party”, ha detto Holfve.

Holfve ha anche spiegato che avere Xbox Game Pass a disposizione dello studio, oltre a Microsoft per la tecnologia, è perfetto per Contraband.

“Ha avuto molto senso lavorare con Xbox su questo a causa della grandezza [del progetto]”, ha aggiunto. “Non è un concetto che proporremmo a tutti i publisher”.

Contraband uscirà su PC e Xbox Series X/S prossimamente.