Activision parla e pensa di portare Crash Bandicoot 4: It’s About Time su Nintendo Switch da un po’ di tempo, ed in passato il sito ufficiale del gioco ha persino potenzialmente rivelato l’esistenza di un porting prima del previsto. Ora, ulteriori indizi sulla possibilità dell’arrivo della versione per la console ibrida arrivano direttamente dal gioco stesso.

Un utente in rete ha dato un’occhiata più da vicino al file INI (file di configurazione, ndr) del gioco, e avrebbe scoperto un profilo per Nintendo Switch nascosto in Crash Bandicoot 4: It’s About Time. La scoperta è stata condivisa per la prima volta sul canale YouTube Canadian Guy Eh, che ha pubblicato un video su questo tema proprio nelle scorse ore.

Anche se questo potrebbe essere potenzialmente una parte di codice lasciata da Unreal, più volte appare la frase “Copied from Falcon”. Questo era il nome del progetto per Spyro Reignited Trilogy, e ciò suggerisce che Toys for Bob avrebbe “preso in prestito” del codice dal gioco base di Spyro per il porting di Crash 4 su Switch.

“Sembra che Toys for Bob mirerà ai 720p in docking e portatile con una risoluzione dinamica, comprensibile per Switch. Possiamo anche aspettarci molto probabilmente un target a 30 fps, proprio come Spyro,” spiega lo youtuber.

Crash Bandicoot 4: It’s About Time è disponibile su PS4 e Xbox One.