Codemasters ha annunciato oggi che il suo team di Cheshire, responsabile dello sviluppo del recente Dirt 5, è stato inglobato da Criterion Games, studio di Electronic Arts esperto nei giochi di corsa.

In un tweet pubblicato questa mattina, Codemasters ha detto che questa fusione permetterà di creare il futuro della serie di Need for Speed. Ricordiamo che un nuovo gioco (oltre a Need for Speed Mobile) è ancora in lavorazione.

“Possiamo confermare che Criterion Games e il team di sviluppo di Codemasters Cheshire si sono uniti per creare il futuro di Need for Speed”, ha dichiarato Codemasters. “Questa integrazione si basa sulla stretta collaborazione che i due studi hanno sviluppato negli ultimi mesi. Condividendo valori comuni e culture simili, siamo fermamente convinti che unificare l’enorme patrimonio di competenze di entrambi i team ci aiuterà a offrire ai nostri giocatori le migliori esperienze di gioco possibili.”

Secondo GamesIndustry.biz la fusione non avrebbe portato a licenziamenti. Codemasters Birmingham, intanto, continuerà a lavorare sul franchise di Formula 1, con F1 22 in uscita a luglio.