Durante il weekend vari articoli in rete hanno parlato delle microtransazioni di Cyberpunk 2077, che come sappiamo saranno presenti nella modalità multiplayer e che non saranno aggressive, che però sembrano aver causato qualche confusione. Alcuni pensano che gli acquisti in-game saranno presenti anche nel singleplayer, ma così non sarà affatto, poiché sarà tutto diverso.

A ribadire questo concetto è CD Projekt Red con una serie di tweet pubblicata in questi minuti. Qui, lo studio polacco ripete che Cyberpunk 2077 è un gioco singleplayer senza microtransazioni e che per ottenerlo sarà necessario effettuare un solo acquisto. Allo stesso tempo, il multiplayer, che è un progetto completamente separato, avrà delle microtransazioni, ma non come altri giochi.

“Niente è cambiato. Cyberpunk 2077 è un gioco per giocatore singolo con zero microtransazioni. Un unico acquisto. Niente trucchi. Non credete al clickbait,” ha scritto CD Projekt Red. “Cyberpunk multiplayer / online, che è un progetto separato, avrà alcune microtransazioni, ma lo abbiamo già detto un anno fa. Come sempre, aspettatevi di veder trattati i vostri soldi con rispetto.

CD Projekt Red ha dunque voluto chiarire nuovamente che il singleplayer e il multiplayer (con il secondo che dovrebbe arrivare nel 2022) saranno separati del tutto, e che solo in quest’ultimo ci saranno le microtransazioni.

Cyberpunk 2077 uscirà il 19 novembre su PC, PS4 e Xbox One. Lo sapevate che il gioco dovrebbe avere più DLC di The Witcher 3?