Durante una conferenza agli WSE Innovation Day (via TVN24), Adam Kicinski, capo di CD Projekt Red, ha parlato dell’attuale performance e stabilità di Cyberpunk 2077 dopo mesi di patch mirate a migliorare il titolo dopo il criticato lancio.

In questa occasione Kicinski ha detto che la compagnia polacca si sente soddisfatta di come stanno andando le cose, e che ora può dedicare più attenzione al miglioramento di altri elementi del gioco. La maggior parte dello studio continuerà a lavorare sugli aggiornamenti del titolo e sulle versioni next-gen in uscita a fine anno.

“Abbiamo raggiunto un livello soddisfacente a questo proposito”, ha detto il CEO sulla stabilità e prestazioni attuali del gioco. “Abbiamo lavorato per migliorare la qualità generale, cosa di cui siamo abbastanza soddisfatti. Naturalmente abbiamo rimosso bug e glitch visivi, e continueremo a farlo. Nel corso del tempo introdurremo miglioramenti ai sistemi di gioco in cui i giocatori hanno trovato dei problemi.”

Cyberpunk 2077 è tornato sul PlayStation Store ad inizio settimana, dopo sei mesi di assenza a causa della rimozione pochi giorni dopo il lancio. Con la pubblicazione di nuovi aggiornamenti, inoltre, Microsoft ha scelto di annullare la politica di rimborso estesa su Xbox applicata esclusivamente per Cyberpunk 2077.