CD Projekt Red ha tenuto in queste ore una nuova riunione con gli azionisti per parlare dei risultati finanziari della compagnia nella prima parte del 2020 e di come stiano procedendo i lavori di Cyberpunk 2077. Bene, in realtà.

Nonostante ciò, sono stati toccati diversi argomenti durante questa riunione, come ad esempio il multiplayer, numero di pre-ordini e molto altro ancora, ma quello che interessa ora a noi riguarda i DLC e le espansioni, o più semplicemente i contenuti che saranno disponibili, sia gratuitamente che a pagamento, dopo il lancio del titolo previsto per novembre.

Secondo il presidente di CD Projekt Adam Kicinski, i piani per i contenuti post-lancio di Cyberpunk 2077 saranno rivelati “abbastanza presto“, con lo studio polacco che sta pianificando più DLC di quelli ricevuti da The Witcher 3: Wild Hunt, che arriverà anche su console next-gen.

“Sì, potete aspettarvi un percorso simile [a The Witcher 3] dopo il rilascio”, ha detto. “Potete aspettarvi di più, in realtà. Oggi non entreremo in molti dettagli, ma tutto sarà chiaro prima del rilascio. Poiché siamo vicini al rilascio, aspettatevi che i piani post-rilascio vengano rivelati abbastanza presto; verrà descritta una serie di DLC ed espansioni gratuite – come ho detto, potete aspettarvi il tutto abbastanza presto e poi tutto sarà chiaro”.

CD Projekt Red ha dunque qualcosa di serio in serbo per il post-lancio di Cyberpunk 2077, e forse tra poche settimane sapremo davvero a che cosa sta pensando.

Cyberpunk 2077 uscirà il 19 novembre su PC, PS4 e Xbox One.