GamingTalker è alla ricerca di collaboratori, per saperne di più visita questa pagina!

Poco dopo l’annuncio del secondo rinvio e della nuova data di uscita, CD Projekt Red ha rivelato che nel corso di questa settimana diverse testate giornalistiche pubblicheranno in rete le loro opinioni riguardanti Cyberpunk 2077 dopo aver giocato ben quattro ore del nuovo titolo dello studio polacco.

I media cinesi non sono esclusi da questa iniziativa, e proprio lì CD Projekt Red ha organizzato dei veri e propri eventi dal vivo che potrebbero suggerire l’arrivo di una modalità interessante nel gioco finale.

Come è possibile vedere in calce, sullo sfondo si può notare una vasta serie di merchandise e due piattaforme simili a dei Tapis Roulant utilizzati per giocare in VR. Quelli presenti all’evento cinese sono dei KAT Walk Mini VR, un prodotto da circa 3 mila dollari che aggiunge il supporto completo per la realtà virtuale ad un gioco senza che gli sviluppatori lavorino sulla compatibilità con i visori.

La stampa cinese avrebbe giocato a Cyberpunk 2077 per quattro ore dopo aver completato il tutorial (e forse la modalità di creazione del personaggio), senza però evitare di provare come sarebbe il gioco con una modalità per la realtà virtuale.

Vista la presenza di questi KAT Walk Mini all’evento alcuni hanno iniziato a pensare che Cyberpunk 2077 sia stato rinviato una seconda volta per introdurre la modalità VR sin dal lancio e senza aggiungerla con un aggiornamento che potrebbe arrivare nel 2021. Ma sarà così? Per il momento è difficile dirlo.

Cyberpunk 2077 uscirà su PC, PS4, Xbox One e Google Stadia il 19 novembre, mentre un update per sfruttare al massimo l’hardware di PS5 e Xbox Series X arriverà nel 2021.

cyberpunk-2077-ch-event-vr