Secondo un nuovo report di VentureBeat, la casa editrice Dark Horse Comics ha aperto una divisione gaming.

Fondata nel 1986, Dark Horse è meglio conosciuta come l’editore di Hellboy. Inoltre, ha prodotto serie come Umbrella Academy, Usagi Yojimbo e Sin City. Con due uffici in Oregon e a Shanghai, Dark Horse Games creerà giochi tramite partnership con sviluppatori esterni. La compagnia inizierà a portare alcuni dei suoi 425 personaggi e universi nel mondo dei videogiochi.

Dark Horse Games, inoltre, sarà guidata dal general manager Johnny Lee, che in precedenza ha ricoperto posizioni di leadership nello sviluppo del business presso Docomo Digital e Improbable.

“Abbiamo proprietà sempreverdi, come Hellboy, dove ci sarà sempre interesse nel fare giochi e fare collaborazioni”, ha detto. “Noi e i nostri partner possiamo davvero valutare se la storia di un IP e l’universo del personaggio sarebbero una buona misura per i giochi che stanno progettando e sviluppando internamente. Penso che la maggior parte degli sviluppatori di tripla A con cui ho parlato preferisca che il loro team di sviluppo costruisca il gameplay di base e poi vi adatti un’IP, piuttosto che spingere un’IP giù per la gola. Siamo sensibili a questo”.

Lee dice che Dark Horse è già in “discussioni in fase avanzata” con diversi sviluppatori di giochi AAA, ed ha aggiunto che se tutto andrà a buon fine i fan potranno iniziare a vedere i suoi personaggi nei videogiochi “non più tardi della fine del primo trimestre del prossimo anno”.