Romuald Capron, ex studio director di Arkane Lyon, ha annunciato di essere entrato a far parte dello studio ZeDrimeTim con sede a Parigi per lavorare su un platform sci-fi in stile anni ’50.

Il team, fondato nel maggio 2022, è composto, oltre che da Capron, da Cédric Lagarrigue, fondatore ed ex CEO di Focus Home Interactive, Mika Tanguy e Gilles Aujard, rispettivamente provenienti dal mondo degli effetti visivi nel cinema e nell’animazione.

Il primo gioco dello studio è Darwin’s Paradox, un platform d’avventura per PC, PS5 e Xbox Series X/S che trae ispirazione da Limbo, Inside e Little Nightmares. “Porta una nuova proposta piena di umorismo, influenzata dall’età d’oro della fantascienza degli anni ’50 e dai lungometraggi di animazione 3D di oggi,” si legge nella descrizione del gioco.

Capron sarà produttore del gioco, dopo aver lavorato ad Arkane Lyon a Deathloop e Dishonoured. “Dopo una carriera già abbastanza piena nei videogiochi, volevo essere coinvolto in un progetto a misura d’uomo”, ha dichiarato. “Sono stato subito attratto dalla direzione artistica e dalle meccaniche di gioco di Darwin’s Paradox e sono davvero entusiasta di aiutare il team di ZeDrimeTim per trasformare questa visione in un gioco con una forte identità”.

Lagarrigue ha dichiarato: “Nella mia carriera ho avuto la fortuna di scoprire e sostenere studi e i loro giochi che, nonostante i budget limitati, sono diventati grandi successi. Darwin’s Paradox ha gli ingredienti per rientrare in questa categoria. L’eccellente prototipo giocabile e il posizionamento dello studio mi hanno convinto a investire nel progetto e ad accompagnare il team in questa emozionante avventura”.