A pochi giorni di distanza dalla pubblicazione dell’ultima grande patch del titolo, Bend Studio si appoggia a Twitter per svelare come girerà il suo Days Gone su PlayStation 5 utilizzando la retrocompatibilità, e possiamo aspettarci degli interessanti miglioramenti.

Ad eccezione dei caricamenti più veloci grazie all’SSD della console next-gen, Days Gone su PS5 girerà ad una risoluzione pari a 4K, seppur dinamico (i dettagli più precisi non sono stati diffusi) e ad un massimo di 60 FPS. Per fare un confronto, su PlayStation 4 Pro il titolo gira ai 30 fotogrammi al secondo, mentre sul modello base della console a volte sono presenti dei cali piuttosto notevoli. Questo problema, però, non dovrebbe più verificarsi su PlayStation 5.

Un’altra grande novità per chi vorrà giocare a Days Gone su PS5 è il trasferimento dei salvataggi: una volta avviato il gioco sulla nuova console sarà apparentemente possibile spostare i progressi presenti nella versione per PlayStation 4 in maniera rapida e semplice.

“Sali in sella e avventurati in un mondo dilaniato da una letale pandemia nel ruolo del cacciatore di taglie Deacon St. John. Attraversa le terre dell’Incubo sulla tua moto da randagio, affrontando orde di furiosi e visitando gli insediamenti umani. L’ora del giorno e le condizioni atmosferiche riservano sorprese e pericoli.”

Days Gone è disponibile su PS4.