Dead Cells è stato uno dei giochi più apprezzati del 2018, e un nuovo DLC arriverà tra pochi giorni. Intitolato Fatal Falls, l’espansione sarà disponibile dal 26 gennaio per PC e console, e inietta l’esperienza già stellare del platform con nuovi nemici mortali, biomi aggiuntivi e, naturalmente, un nuovo arsenale di armi.

Il DLC Fatal Falls introduce una cospicua quantità di nuovi contenuti, come due nuove ambientazioni visitabili a metà gioco, un temibile boss e una marea di nuovi oggetti e armi. Il trailer di gameplay pubblicato oggi mostra sia le due ambientazioni, i Santuari in rovina e le Coste imperiture, sia lo Spaventapasseri, l’agguerritissimo nuovo boss che i fan di vecchia data potrebbero immediatamente riconoscere come il Giardiniere reale, oramai corrotto dal Malessere.

Le due nuove ambientazioni sono accessibili parallelamente alle aree del Villaggio delle palafitte, della Torre dell’orologio e della Guardiana del tempo, e sono da considerare come percorsi alternativi per rendere ancora più coinvolgente la parte centrale dell’avventura. Oltre ai nuovi percorsi, i giocatori posso aspettarsi una sorta di spada omicida come companion e nuovi nemici folli come il corvo miope, lo spadaccino imbranato, il becchino morboso e diversi altri prima del boss finale, lo Spaventapasseri.

Tra le nuove armi troviamo la spada maniacale, le falci, indubbiamente fra le armi più affascinanti di sempre, i Parafulmini, le Falci dello Spaventapasseri, la Lanterna del Traghettatore, il Bastone di ferro, la Serenata, le Zanne di serpente e il Bozzolo. Ognuna di esse ti aiuterà nelle diverse aree che compongono le due nuove ambientazioni.

Dead Cells è disponibile su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch.