Dopo l’acquisizione di nuovi studi, in un resoconto finanziario THQ Nordic ha parlato anche di alcuni titoli in sviluppo, come Dead Island 2, in sviluppo dal 2014, che probabilmente arriverà sempre più tardi.

La compagnia ha annunciato che Dead Island 2 sarà ora realizzato da Dambuster Studios, studio in mano a Deep Silver. Questo è il terzo cambio di sviluppatori: inizialmente Yager Development doveva occuparsi del titolo, ma ha poi passato il tutto a Sumo Digital nel marzo del 2016. Non si sa se a causa di questi cambiamenti lo sviluppo del gioco sia stato fermato o ricominciato da zero, ma è quasi sicuro che subirà un ulteriore ritardo nella consegna.

Dead Island 2 non è presente nella line-up di titoli che saranno mostrati alla Gamescom 2019, ma THQ Nordic potrebbe fare qualche sorpresa, magari pubblicando un piccolo teaser o un aggiornamento sullo sviluppo.

 

Fonte: Gematsu

Condividi
  • 2
    Shares