Aggiornamento, 4 gennaio 2022 – 19:14: Nel corso del suo panel al CES 2022, Intel ha ufficialmente confermato che Death Stranding Director’s Cut arriverà su PC (Steam ed Epic Games Store) questa primavera con il supporto alla sua tecnologia Xe Super Sampling (via The Verge).

Notizia originale, 4 gennaio 2022 – 11:23: Secondo un comunicato stampa di Intel ottenuto in anticipo dal sito Videocardz, Death Stranding Director’s Cut, la versione PS5 dell’ultimo titolo di Hideo Kojima, starebbe per arrivare su PC.

Come riportato da Videocardz, al CES 2022 Intel dovrebbe tornare a parlare delle schede video Arc rivelate qualche mese fa. In questo comunicato Intel svela diversi studi con giochi che supporteranno la tecnologia XeSS, la risposta del colosso americano al DLSS di Nvidia e all’FSR di AMD, tra cui proprio Kojima Productions con Death Stranding Director’s Cut, che sarà ottimizzato per processori Intel Core di 12esima generazione.

Nel comunicato è presente una dichiarazione di Neil Rally, presidente di 505 Games, che afferma: “Siamo lieti di annunciare la nostra partnership con Intel per la versione PC di Death Stranding Director’s Cut. Death Stranding è stato un gioco molto popolare su PC e siamo entusiasti di vedere come la nuova tecnologia XeSS di Intel migliorerà l’esperienza dei giocatori nella Director’s Cut”.

Il supporto all’XeSS dovrebbe inoltre arrivare per titoli di publisher e sviluppatori molto conosciuti, tra cui Techland (Dying Light 2), Ubisoft, Codemasters, PUBG Studios, IO Interactive (HITMAN, Project 007), IllFonic (Friday the 13th: The Game, Predator: Hunting Grounds), EXOR Studios (The Riftbreaker), Deep Silver Fishlabs (Chorus), Hashbane (Instinction), Massive Work Studio (Dolmen), e Wonder People (Super People).

Death Stranding Director’s Cut è uscito su PS5 a settembre con una migliore grafica, nuove missioni e funzionalità non disponibili nelle versioni PS4 e PC.