Hideo Kojima ha ammesso pubblicamente che il suo studio, Kojima Productions, è attualmente in fase di crunch per rispettare i tempi stabiliti per l’uscita di Death Stranding, in arrivo il prossimo 8 novembre.

“Death Stranding ha gli elementi di qualcosa che non è mai esistito prima, il gameplay, l’atmosfera, la grafica che abbiamo provato a creare”, ha scritto lo sviluppatore su Twitter.

“Lo studio che ho creato è piccolo come un team indipendente, ma stiamo facendo del nostro meglio per consegnare il gioco giusto in tempo per l’8 novembre. Siamo ancora nel tempo del crunch time tra gli sviluppatori”.

Il crunch, purtroppo, non è una novità nell’industria videoludica: molte compagnie utilizzano questo sistema per poter rilasciare un nuovo titolo in tempo. Per chi non lo sapesse, il crunch è quel periodo di tempo nel quale si affrontano tempi di lavoro molto più lunghi e intensi del normale, per non dover ritardare l’arrivo di un nuovo prodotto.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •