È da diverso tempo che Death Stranding, il nuovo gioco di Kojima Productions, viene considerato da alcuni come un flop commerciale non in grado di vendere quanto le aspettative poste da Sony. Tutto questo, tuttavia, non sembra essere affatto vero.

A smentire queste voci è stato proprio Hideo Kojima in una recente intervista al sito giapponese Livedoor. Stando alle sue parole, Death Stranding ha raggiunto quella fase in cui tutti i costi di produzione sono stati completamente ripagati dalle copie vendute portando anche nelle casse dello studio e del publisher ulteriori fondi per il futuro. L’arrivo della versione PC, inoltre, avrà senza dubbio un impatto positivo.

Parlando dei prossimi progetti, Kojima ha dichiarato di star lavorando ad un nuovo gioco. “È ancora in una fase di pianificazione perciò non posso dire molto, ma allo stesso tempo ci sto lavorando attivamente,” ha detto il game director giapponese. Presso Kojima Productions, però, ci sarebbe stato in lavorazione anche un altro titolo poi cancellato dal publisher.

Infine, Kojima ha affermato di non sapere assolutamente nulla su un possibile Silent Hill per PS5, confermando così le ipotesi di una non presenza nel progetto non ancora annunciato ma in lavorazione secondo diverse voci di corridoio.

Fonte: Livedoor | Via: NeoGaf