Il remake di Demon’s Souls su PS5 sembra nascondere un nuovo mistero piuttosto interessante. Che cosa si cela dietro ad una porta chiusa a chiave non presente nel gioco originale? Non lo possiamo sapere, siccome nessuno ha ancora capito come si apre.

Demon’s Souls è stato rilasciato per la prima volta su PS3 nel 2009. Il remake appena pubblicato, una delle poche esclusive per PS5, è abbastanza fedele al gioco originale, con alcuni miglioramenti grafici e modifiche all’interfaccia utente come ci si potrebbe aspettare. Ma nascosto nel livello 1-3 c’è qualcosa di nuovo che non può essere trovato nel titolo per PS3.

In fondo a un vicolo, in questa area, puoi trovare quello che a prima vista sembra un vicolo cieco, ma in realtà è un muro finto. Dietro ad esso si trova una porta chiusa a chiave, che a sua volta nasconde qualcosa di segreto che nessuno sa ancora. Tuttavia, utilizzando la Photo Mode, è effettivamente possibile dare un’occhiata dietro la porta chiusa e, se lo fai, vedrai un oggetto luminoso su un balcone.

Questa non è la prima volta che gli sviluppatori di Demon’s Souls su PS5, Bluepoint, aggiungono qualcosa di nuovo e misterioso a uno dei loro remake. Lo studio ha aggiunto un mistero simile nel remake per PS4 di Shadow of The Colossus. È estremamente probabile che questa porta non sia solo un errore o un bug casuale, ma qualcosa di più interessante e un nuovo mistero da risolvere per i fan di Demon’s Souls.