Ieri sera avevamo riportato la notizia della fusione del team di sviluppo Vicarious Visions con Blizzard, portando dunque lo studio di Tony Hawk’s Pro Skater 1+2 sotto l’ala e l’esclusivo controllo della compagnia di Activision. Ora, sembra che sappiamo già su cosa stia lavorando.

Secondo un nuovo report di Jason Schreier, Vicarious Visions per Blizzard starebbe lavorando su un remake di Diablo 2. Maggiori dettagli sul gioco non sono stati svelati, ma Scherier ha spiegato la storia dietro allo sviluppo di questo titolo.

Fino all’anno scorso, il remake di Diablo 2 doveva essere sviluppato dal Team 1 di Blizzard, parte del campus dell’azienda di Irvine, diventato noto per la rielaborazione moderna di titoli classici della compagnia. Il gioco più recente, pubblicato nel gennaio 2020, è stato un remake chiamato Warcraft III: Reforged. A causa di glitch e funzionalità mancanti, Warcraft 3 Reforged è diventato il titolo con il più basso punteggio su Metacritic di sempre di Blizzard.

Il Team 1 voleva a quel punto evitare di ripetere gli errori di Warcraft 3 Reforged nel suo prossimo progetto, il remake di Diablo 2. Dopo discussioni interne, tuttavia, Blizzard ha tolto quel progetto dal team e lo ha dato alla divisione che attualmente sta sviluppando Diablo 4. Ora c’è anche un gruppo di Vicarious Visions che sta lavorando al remake, noto come Diablo 2: Resurrected.

Il 15 ottobre 2020, Blizzard ha informato i membri del Team 1 che stava riorganizzando l’intera divisione, e nelle settimane successive alcuni di loro hanno iniziato a lavorare per altre aziende: coloro che non hanno trovato dei posti interni sono stati pian piano tagliati fuori, mentre altri hanno dato vita a piccoli team di sviluppo indipendenti.

Un remake di Diablo 2 è quindi in sviluppo, sembra ma ci toccherà aspettare del tempo prima di un possibile annuncio.