Nel corso della cerimonia di apertura della BlizzCon 2019, Blizzard ha annunciato l’attesissimo Diablo 4, la cui esistenza era stata rivelata da alcuni leak nei giorni scorsi.

“Dopo la distruzione della Pietra Nera delle Anime, la sconfitta del Primo Maligno e la caduta di Malthael, l’Angelo della Morte, innumerevoli vite sono andate perdute e gli abitanti di Sanctuarium si sono trovati ad affrontare la più cupa delle ere. Sono passati anni e inizia ad affacciarsi la parvenza di una vita normale, ma una minaccia antica come il mondo stesso sta facendo il suo ritorno.

Diablo IV è la nuova incarnazione del GdR d’azione che ha definito il genere e che i giocatori hanno imparato ad amare. Nuove e infernali dinamiche di gioco, sfide brutali e un ritorno a toni cupi rappresentano i capisaldi del gioco.

Diablo IV si svolge molti anni dopo gli eventi di Diablo III, dopo che milioni di persone sono state massacrate a causa delle azioni dei demoni degli Inferi Fiammeggianti, ma anche degli angeli del Paradiso Celeste. Durante questo vuoto di potere, un nome leggendario riaffiora dal passato: Lilith, figlia di Mefisto, la progenitrice dell’umanità. La sua stretta su Sanctuarium colpisce al cuore ogni uomo e donna, rendendo il mondo un luogo oscuro e disperato.”

Tre delle classi rivelate all’evento sono il Barbaro, l’Incantatrice e il Druido.

Il gioco arriverà su PC, PS4 e Xbox One.