Come ogni trimestre Blizzard ha fornito un aggiornamento sullo sviluppo di Diablo 4, il prossimo capitolo della storica serie RPG.

In Diablo 4 sarà possibile, per la prima volta nella serie, personalizzare completamente il proprio personaggio, dai capelli ai colori degli occhi, a gioielli, tatuaggi e molto altro. Inoltre si avrà il pieno controllo della scelta del colore armatura grazie ad un nuovo sistema di tinture.

“Potrai modificare il volto del tuo personaggio, il taglio di capelli, la barba e le sopracciglia, aggiungere monili come piercing e orecchini, trucco e segni sul corpo come tatuaggi o pittura corporea. Potrai anche modificare il colore della pelle, degli occhi, dei capelli e di barba e sopracciglia, nonché dei segni sul corpo. Alcuni elementi resteranno specifici della classe, a supporto degli elementi unici di ognuna di esse, ma molti saranno condivisi tra tutte per permettere maggiori possibilità di personalizzazione,” ha spiegato Blizzard.

“Il nostro sistema delle tinture ti permette di cambiare la combinazione di colori dei pezzi d’armatura, per esempio da argento a oro, o sostituendo un abito bianco con uno nero, e così via. Puoi colorare tutti i pezzi dell’armatura, tra cui gli oggetti per la testa, il torso, le mani, le gambe e i piedi. Se lo preferisci, puoi colorare ogni pezzo diversamente, oppure applicare la stessa combinazione a tutti i pezzi.”

diablo-4-T89QBVHEHPGU1624658979300

Blizzard ha anche discusso dei miglioramenti sul lato tecnico e dell’art design apportati con Diablo 4. Questo titolo, a differenza di Diablo 3, tornerà ad un tono più “dark” per cui la serie era nota all’inizio.

John Mueller, Art Director, ha spiegato che il punto di riferimento per questo nuovo stile sono le cinematiche pre-renderizzate di Diablo 3, molto più realistiche della grafica del gioco.

“Abbiamo voluto sfruttare le tecniche e tecnologie più recenti, ma ci siamo preoccupati di non approcciarci al realismo in un modo che non avrebbe fatto percepire la sensazione di una realizzazione artigianale che riteniamo fondamentale per un gioco Blizzard. Non volevamo che, a causa di questi processi, i personaggi risultassero procedurali o generici. Abbiamo accolto il realismo in termini di materiali e aspetto dei personaggi,” ha detto.

Diablo 4 uscirà su PC, PS4 e Xbox One.