Nel corso della notte, Blizzard ha tenuto alla BlizzConline un panel “What’s Next” per Diablo 4, dove il team di sviluppo, oltre ad aver discusso della nuova classe Tagliagole, ha diffuso informazioni sul mondo di gioco, sull’esplorazione e sul PvP.

L’esplorazione in Diablo 4 sarà una cosa importante, poiché i giocatori si avventureranno per trovare aree uniche, risolvere enigmi e sconfiggere mostri per ottenere ricompense come le cavalcature. Le cavalcature possono influenzare il modo in cui si gioca, dato che alcune ci permetteranno di muoverci più velocemente, e sono anche personalizzabili con armatura per cavalli e trofei.

In Diablo 4 ci saranno poi gli Accampamenti, che diventeranno un waypoint una volta che sarà stato stabilito e che i giocatori ne avranno preso il controllo. A quel punto, si aprirà la strada verso altri negozianti, missioni, ingressi ai dungeon e oltre.

Il combattimento tra giocatori si svolge in aree speciali chiamate Fields of Hatred. Le missioni qui sono opzionali e comportano la raccolta di Shards of Hatred, ottenibili da giocatori abbattuti, mostri o eventi. Questi frammenti, impuri, dovranno essere purificati in un evento per essere convertiti in valuta. Quando una purificazione viene effettuata, però, i giocatori vicino riceveranno un avviso e potranno potenzialmente uccidere chiunque abbia scelto di ottenere dei soldi.

Una volta purificati, i Frammenti possono essere inviati su nuovi costumi, armi, cavalcature e così via. Niente di tutto ciò è più potente di ciò che è disponibile in altre aree del gioco, ma è una buona fonte di ricompense per i giocatori che amano il PvP.

Diablo 4 è attualmente in sviluppo per PC, PS4 e Xbox One.