Come riportato dal sito PocketGamer.biz, un report di Appmagic rivela che Diablo Immortal, l’ultimo gioco della serie di Blizzard, avrebbe incassato solo su mobile più di 24 milioni di dollari in due settimane dal lancio.

Diablo Immortal è diventato rapidamente una delle applicazioni più scaricate del publisher, oltre che il suo secondo gioco per smartphone che ha registrato il maggior numero di incassi dopo il titolo di carte free-to-play Hearthstone.

Come dimostrano i dati di Appmagic, il 43% degli incassi di Diablo Immortal arriverebbe dagli Stati Uniti, con il 23% che giunge, invece, dalla Corea del Sud. Tra gli altri Paesi da cui arrivano i maggiori guadagni troviamo Giappone (8%), Germania (6%) e Canada (3%), mentre il restante 17% proviene dai mercati di altri paesi non specificati.

Secondo GameDev Reports, non ci sarebbe molta differenza tra la percentuale di ricavi su iOS e Android: dall’App Store arriverebbero 13 milioni di dollari e dal Play Store 11.3 milioni di dollari. I download in entrambi i negozi digitali hanno raggiunto un picco nei giorni immediatamente successivi all’uscita del gioco, per poi diminuire il 5 giugno.

Diablo Immortal è disponibile su PC, Android e iOS.