David Szymanski e New Blood Interactive hanno annunciato, con un post su Steam pubblicato nelle scorse ore, alcune novità in arrivo in Dusk, il loro RPS in stile retrò.

La serie di nuovi contenuti inizia ad arrivare nel gioco con l’ultima patch, appena rilasciata: ora è possibile cancellare i salvataggi dal menù principale, e una nuova opzione Continua permetterà di passare attraverso l’intero gioco senza dover tornare al menù principale dopo la conclusione di ogni episodio. Il nuovo pulsante Max Loadout, un’altra delle novità dell’update, permetterà di iniziare ogni livello con un arsenale completo.

Molti dei cambiamenti in arrivo con i prossimi update di Dusk riguardano sia la versione per Nintendo Switch che quella PC. Ad esempio, il team ha “completamente rifatto la mappa del mondo e i menù di loadout per essere più facili da leggere e navigare con un controller, tastiera, mouse e occhi”. Sarà anche aggiunta una nuova ruota delle armi che migliorerà l’esperienza con un controller. La migliore aggiunta, però, è senza dubbio il Classic HUD, un’interfaccia grafica che ricorda molto quella del classico DOOM.

Un altro futuro aggiornamento di Dusk aggiungerà la co-op e il supporto allo Steam Workshop. Inoltre, il puzzle demake Dusk ’82, che inizialmente era un pesce d’aprile, è diventato un vero gioco con più di 30 livelli e un editor, e sarà rilasciato “presto”.