Secondo un nuovo report di IGN, Byron Beede, ex EVP e general manager di Call of Duty, è stato assunto da Electronic Arts per supervisionare lo sviluppo della serie di Battlefield.

Stando a quanto riportato, Beede assumerà il ruolo di SVP e direttore generale dello sparatutto in vista dell’uscita di Battlefield 6, prevista per la fine di quest’anno. EA ha detto che l’assunzione “segnala un impegno strategico e a lungo termine per la crescita del franchise”.

Beede si è dimesso dalla sua posizione presso Activision Blizzard all’inizio di quest’anno dopo oltre 15 anni al lavoro su Call of Duty. Beede ha lavorato su titoli come Modern Warfare 3, Warzone e Call of Duty Mobile, ed è stato sostituito da Johanna Fairies.

Per quanto riguarda il futuro di Battlefield, EA è pronta a rivelare ufficialmente il prossimo gioco della serie il 9 giugno.