La relazione tra Electronic Arts e i fan delle piattaforme di Nintendo è sempre stata un po’mista: se da un lato escono giochi come FIFA, che non sono proprio aggiornati e vengono considerate Legacy Edition, il publisher americano sembra effettivamente interessato a portare molti titoli su Nintendo Switch.

In una nuova intervista rilasciata a GamesIndustry.biz, Mike Blank, SVP di EA, ha discusso l’attuale posizione dell’azienda sul rilascio dei suoi prodotti su Switch. Si riferisce al fatto che EA ha già annunciato che porterà sette nuovi giochi sulla console Nintendo nel prossimo anno, e osserva inoltre che EA Play, un servizio in abbonamento che garantisce agli abbonati l’accesso ai suoi più grandi titoli, è allo studio per la piattaforma.

“Ci sono giochi fantastici su quella piattaforma e prevediamo di portare più titoli su Switch nel tempo, e penso che se ci saranno opportunità per noi di portare il nostro abbonamento lì e portare un portfolio ancora più ampio su Switch, lo faremo,” spiega Blank. “Stiamo sempre esplorando questo aspetto con i nostri partner di piattaforma, che si tratti di Switch, Steam, Epic, Xbox o Sony. Vogliamo essere dove sono i giocatori. Quindi, anche se non ho nulla da annunciare qui, prevedo che continueremo a portare altri giochi e altre fantastiche esperienze su Switch.”

Il suggerimento qui, quindi, è che EA sembra aperta a rilasciare più giochi su Switch oltre i sette già annunciati per i prossimi 12 mesi, e che il lancio di PS5 e Xbox Series non farà sì che EA ignori completamente lo Switch.

Fonte: GamesIndustry