GamingTalker è alla ricerca di collaboratori, per saperne di più visita questa pagina!

Durante l’EA Play Live della scorsa settimana, Electronic Arts rivelò di star lavorando per aumentare il suo supporto a livello software a Nintendo Switch, la console ibrida della casa di Kyoto. Questa iniziativa è stata presa dopo anni di richieste da parte dei fan intenzionati a giocare ai diversi titoli del publisher americano su altre piattaforme.

“Potete aspettarvi di vedere nuovi sette giochi in arrivo su Switch entro i prossimi 12 mesi,” disse Alex Ackerman di Respawn. “Tra questi potete trovare Burnout Paradise e Apex Legends.”

Quali saranno, tuttavia, gli altri cinque giochi in arrivo su Switch di Electronic Arts? Due di questi li sappiamo già, e sono FIFA 21, seppur nella sua Legacy Edition, e Lost in Random. E gli altri quali sono? The Sims 4? Titanfall 2? Sembrerebbe di no, secondo un nuovo articolo di Jeff Grubb.

Il noto giornalista di VentureBeat, infatti, ha rivelato quali sarebbero gli altri tre titoli in uscita sulla console di Nintendo, e sono delle piccole sorprese. Stando a quanto da lui riportato, uno di questi sarebbe un EA Original sviluppato da Velan Studios, studio che ha firmato un accordo con EA lo scorso anno.

Il secondo della lista dovrebbe essere Plants vs. Zombies: Battle for Neightborville, uscito lo scorso settembre su PC, PS4 e Xbox One. Il settimo ed ultimo titolo, invece, sarà un altro gioco di corsa in versione rimasterizzata.

Sembrerebbe infatti che EA stia lavorando, dopo il discreto successo di Burnout Paradise Remastered, a Need for Speed: Hot Pursuit, rilasciato ben 10 anni fa. Questa remastered dovrebbe arrivare su PC ed altre console, tra cui Nintendo Switch.

Di seguito, ecco la lista dei sette giochi di Electronic Arts che dovrebbero uscire su Switch quest’anno:

  • Burnout Paradise
  • FIFA 21
  • Apex Legends
  • Lost in Random
  • Gioco di Velan Studios
  • Need For Speed: Hot Pursuit
  • Plants vs. Zombies Battle for Neighborville

Nonostante le informazioni provengano da fonti affidabili, vi consigliamo di prendere tutto questo con la dovuta cautela prima di un annuncio ufficiale.

Fonte: GamesBeat