Nelle scorse ore, Epic Games ha annunciato di aver acquisito ArtStation, piattaforma per creativi e artisti.

ArtStation collabora con Epic Games dal 2014, e i gestori della piattaforma affermano che “è diventato chiaro che unendo le forze avremmo avuto un impatto molto maggiore”.

“In Epic, ArtStation continuerà ad operare come una piattaforma a marchio indipendente, pur collaborando strettamente con il team di Unreal Engine”, ha detto Epic. “Unendo le forze, i team di ArtStation e Unreal Engine saranno in grado di potenziare la comunità creativa con strumenti, risorse e connessioni ampliate”.

Epic Games ha detto che gli artisti saranno in grado di continuare a utilizzare ArtStation come hanno fatto in precedenza, ma ha apportato alcuni cambiamenti che saranno sicuramente graditi. Come prima cosa, Epic Games ha abbassato la fetta di ricavi di ArtStation per un acquisto sull’ArtStation Marketplace, che passa dal 30% al 12%. Inoltre, il servizio di streaming ArtStation Learning sarà gratuito per tutti i membri per il resto dell’anno.

“Siamo entusiasti di questo prossimo capitolo del viaggio di ArtStation”, ha detto Kevin Strike, COO e co-fondatore di ArtStation. “ArtStation è cresciuta fino a diventare uno dei più grandi siti creativi su Internet ed è diventata la piattaforma di vetrina per il nostro settore. Come parte di Epic, saremo in grado di accelerare la crescita di ArtStation e aiutare la comunità creativa in modi che potevamo solo immaginare prima”.