Con un nuovo post sul sito del negozio, Epic Games ha annunciato di aver aperto un programma di closed beta che permette agli sviluppatori e publisher di pubblicare autonomamente i propri giochi su Epic Games Store.

Epic Games ha detto che coloro che verranno scelti per la prova di questo programma potranno creare da sé le pagine dei giochi, aggiungendo i prezzi e sconti che preferiscono, oltre che caricare build e aggiornamenti senza un necessario monitoraggio. Questo consente ad Epic Games Store di mettersi più in linea con Steam, che consente di pubblicare i giochi a chiunque da diverso tempo. Epic si aspetta che questo aiuti il negozio a crescere più velocemente che mai.

Inoltre, Epic Games ha specificato che la beta non è aperta ai giochi solo per realtà virtuale o alle applicazioni che non sono videogiochi veri e propri. Curioso come venga indicato che i titoli con il multiplayer devono supportare il crossplay con tutti gli altri negozi PC.

Epic Games, infine, ha ribadito i tipi di contenuti che non accetta sul suo negozio, tra cui tutto ciò che viola la proprietà intellettuale non posseduta o concessa in licenza dallo sviluppatore o dal publisher, contenuti discriminatori, illegali, truffe e altro.